QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità martedì 03 dicembre 2019 ore 18:53

Pulizia stradale più frequente e più cara

Il presidente del Consiglio comunale ha anticipato i piani di Palazzo Vecchio sull'incremento del servizio di spazzamento lungo le strade urbane



FIRENZE — Il Comune di Firenze ha deciso di aumentare del 6 per cento la tassa sui rifiuti urbani con l'obiettivo di aumentare il servizio di pulitura e spazzamento delle strade accompagnandolo ad un potenziamento dei controlli e delle rimozioni. Se da una parte a contribuire saranno tutti i cittadini attraverso il tributo sullo smaltimento dei rifiuti urbani, per l'aspetto delle effrazioni l'ammenda sarà riscossa attraverso i verbali della polizia municipale.

Ad anticipare i piani dell'amministrazione è stato il presidente del Consiglio comunale, Luca Milani, ospite ai microfoni di Lady Radio. Milani ha spiegato che le spazzatrici di Alia potrebbero incrementare i loro passaggi aumentando così la frequenza dei giorni dedicati alla pulizia delle strade, ore nelle quali sarà fatto divieto di sosta lungo le strade interessate. Proprio i divieti di sosta e la rimozione forzata sono stati al centro di una recente polemica sollevata da parte di alcuni Comitati cittadini nelle aree ad esempio di Sant'Ambrogio e di San Jacopino dove la presenza di vetture in divieto ha costretto gli addetti al servizio ad aggirare le vetture lasciando le strade sporche.

Nelle scorse settimane era stato lo stesso sindaco di Firenze a promettere un potenziamento della rimozione forzata dopo una lunga fase di riflessione che nel corso degli ultimi anni ed a cavallo di due legislature aveva visto abbandonare il tradizionale spostamento settimanale dei mezzi con l'abbandono delle ganasce e l'inserimento della pulizia tramite lo sweepy jet. Nel futuro dei fiorentini c'è adesso una maggiore frequenza di passaggi con un maggiore ricorso alla rimozione forzata.



Tag

Caso Cucchi, Salvini: «Io continuo a dire che la droga fa male»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca