Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità mercoledì 08 dicembre 2021 ore 17:00

Il presepe di terracotta sul sagrato del duomo

presepe al duomo
Quest'anno c'è il pastore in più

Con la benedizione da parte dell'arcivescovo è inaugurata per l'undicesimo anno la natività in cotto dell'Impruneta. Quest'anno c'è anche il pastore



FIRENZE — Il presepe di terracotta dell'Impruneta con le figure a grandezza naturale torna per l'undicesimo anno a far Natale sul sagrato del duomo di Firenze. E quest'anno accoglie un personaggio in più, un pastore.

La natività è stata ufficialmente inaugurata stamani con la benedizione da parte dell'arcivescovo cardinal Giuseppe Betori prima della messa solenne dell'Immacolata. 

Il nuovo pastore va ad aggiungersi alle figure della Sacra Famiglia, a un angelo, al bue e all'asinello, a una pastorella e a due pecorelle donate all’Opera di Santa Maria del Fiore e realizzate da Luigi Mariani della fornace imprunetina M.i.t.a.l..

Il presepe rimarrà allestito fino al 6 Gennaio quando, per il secondo anno e a causa del Covid-19, viene invece annullata per evitare assembramenti la Cavalcata dei Magi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bel mezzo della dichiarazione di sciopero formulata dai bibliotecari arriva l'annuncio dell'assessore al personale del Comune di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità