Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE23°41°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Attualità mercoledì 20 luglio 2016 ore 12:54

Pokemon go, raduno alla fattoria di Maiano

Venerdì 29 luglio i 50 ettari del parco botanico si apriranno per un raduno tutto fiorentino dei seguaci del nuovo gioco-fenomeno della Nintendo



FIRENZE — Venerdì 29 luglio la Fattoria di Maiano ospiterà il primo raduno fiorentino di Pokémon GO, il gioco virtuale per smartphone diventato un fenomeno sociale globale anche in Italia (vedi articoli collegati).

Dalle 18 l’accesso al Parco sarà libero per potersi addentrare nel bosco della Fattoria e mettersi sulle tracce dei Pokémon, i mostriciattoli creati nel 1995  dal giapponese Satoshi Tajiri.

“Noi da sempre preferiamo il reale al virtuale ma se questo gioco, diventato in pochi giorni così diffuso, crea nuove opportunità per conoscere e scoprire luoghi storici del nostro territorio ben venga - ha spiegato la famiglia Miari Fulcis, titolare della Fattoria di Maiano - Siamo molto curiosi di vedere come il mondo reale del nostro Parco botanico saprà integrarsi con la tecnologia di un gioco che si scopre così alleato di un patrimonio naturale che tutti devono aver l'occasione di apprezzare.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca