Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Cronaca mercoledì 29 marzo 2017 ore 14:07

Picchia la moglie davanti al figlio di 3 anni

La donna aveva già denunciato in passato il marito. Adesso dopo l'ennesima violenta lite l'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia



FIRENZE — Dopo anni di maltrattamenti una donna è riuscita con coraggio a denunciare il marito violento. Lui non voleva accettare la separazione e l'ennesima lite è finita con una prognosi di dieci giorni per la moglie. Da circa sei mesi la coppia è in fase di separazione a causa dei vari litigi che sono intercorsi negli ultimi anni, e ieri mattina è nata l’ennesima discussione, in presenza del figlio di 3 anni. Il marito ha afferrato per i capelli la moglie e spingendola violentemente contro l’armadio l'ha fatta cadere in terra. 

La donna però ha afferrato una bomboletta spray al peperoncino spruzzandola sul viso del marito, liberandosi così da poter chiamare i carabinieri. Arrivati sul posto i carabinieri  hanno arrestato l’uomo, un tunisino di 37 anni, per maltrattamenti in famiglia e per lui si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano. La donna, soccorsa dal personale del 118, chiamato dagli operanti, ha riportato una prognosi di 10 giorni.

Dalla ricostruzione de fatti è emerso che i coniugi, lei fiorentina e lui tunisino, spostati dal 2004 e con tre figli, già da diverso tempo il marito era diventato sempre più violento alzando le mani anche senza motivo. Dopo una prima denuncia, la vittima, per il quieto vivere ha continuato la relazione cercando di assecondare il marito nelle sue richieste ma, nonostante ciò, ogni minimo attrito, era un occasione per trattarla male e picchiarla. Ma adesso ha avuto il coraggio di denunciare i continui maltrattamenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità