Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità venerdì 04 novembre 2016 ore 09:10

Gli angeli del fango sono tornati

Foto twitter Comune di Firenze

Hanno risposto all'appello e sono arrivati in Palazzo Vecchio per il Consiglio comunale straordinario in occasione dei 50 anni dell'alluvione



FIRENZE — Il giorno è arrivato. Il 4 novembre 1966 l'Arno ruppe gli argini provocando il peggior disastro che la città ricordi. Cinquant'anni dopo gli ex ragazzi che arrivarono da tutto il mondo per salvare vite e opere d'arte sono di nuovo in città. 

Ora sono arrivati in città e hanno riempito il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio che per un giorno sarà casa loro. Durante il raduno sarà proiettato il video da “Firenze novembre 1966” di Mario Carbone. 

Interverranno Erasmo D'Angelis, capo della struttura di missione di Italiasicura, il sindaco di Firenze Dario Nardella, il Capo del Dipartimento di Protezione Civile Fabrizio Curcio e John Phillips, ambasciatore degli Stati Uniti. 

Nel corso della mattinata sarà proiettato anche il video dei vigili del fuoco e della protezione civile. Alle 11.30 l'arcivescovo Giuseppe Betori celebrerà la messa in Santa Croce. Alle 14 sarà presentato il francobollo dedicato agli angeli del fango in Sala di Lorenzo di Palazzo Vecchio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

FRANCESCO LIBERATORE SU RADUNO ANGELI DEL FANGO - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento per l'opera idraulica è di 1,5 milioni di euro. A che punto siamo? Si perimetra e consolida l'area che accoglierà le acque in eccesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità