comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°35° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 13 agosto 2020
corriere tv
La Puglia inaccessibile: da Miggiano a Castro dove le barche sono «sospese» sull'acqua

Lavoro lunedì 09 dicembre 2019 ore 11:59

Nuovo accordo economico per il personale del Meyer

La Regione Toscana ha sostenuto l'accordo economico siglato oggi mettendo a disposizione due milioni di euro per il triennio dal 2020 al 2022



FIRENZE — Un nuovo accordo aziendale è stato siglato questa mattina al Meyer tra la direzione e i sindacati con l'obiettivo di "valorizzare le risorse umane dell’ospedale, anche sotto il profilo economico" è quanto rende noto l'azienda in una nota. Dopo dieci anni, all’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer di Firenze, nei prossimi tre anni la totalità dei dipendenti potranno fare le progressioni economiche orizzontali.

Un accordo importante per il pediatrico fiorentino, che "riconosce il ruolo strategico del personale del comparto nell’ambito del progetto di sviluppo in atto da tempo nell’ospedale". Nell’ultimo triennio, il Meyer ha visto aumentare la sua produttività su tutti i fronti, con innalzamento dei livelli di complessità delle prestazioni rese ai piccoli pazienti "Una crescita che ha comportato un forte impegno da parte di tutti".

L'azienda conclude "Ora le cose sono pronte a cambiare: anche grazie al sostegno della Regione Toscana, questo accordo segna una svolta nella politica aziendale di sviluppo per tutto il personale dipendente, mettendo a disposizione 2 milioni di euro per il triennio 2020-2022".

La Fp Cgil ha commentato "Con questo accordo - che giunge dopo mesi di iniziative fatte di trattative aziendali, volantinaggi, iniziative di sensibilizzazione verso la Regione Toscana, assemblee che hanno portato nel mese di maggio a proclamare lo stato di agitazione - si segna un punto di svolta nelle trattative in quanto si sono sbloccate le trattative per la valorizzazione del personale del Meyer. La questione dei mancati scatti infatti costava a un migliaio dei circa 1.300 dipendenti del Meyer da 80 a oltre 100 euro al mese. Inoltre, grazie alle iniziative messe in campo in questi mesi, i dipendenti del Meyer potranno beneficiare di un progetto, concordato tra parte sindacale e Direzione Aziendale e finanziato dalla Regione Toscana, che valorizzerà l’operato delle lavoratrici e dei lavoratori che grazie alla loro professionalità hanno fatto diventare il Meyer punto di riferimento nazionale per le cure pediatriche. Nel quadro di regole nazionali ancora bloccato, riteniamo che l’accordo sottoscritto questa mattina sia una prima risposta per il riconoscimento della professionalità di lavoratrici e lavoratori che tutti i giorni operano garantendo alti livelli di qualità verso i pazienti in un sistema sanitario definanziato da troppi anni”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità