Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Approvata legge di bilancio in Cdm, c'è stato applauso. Soddisfatti del provvedimento»

Attualità martedì 14 febbraio 2017 ore 15:16

Un cuore di fiori sotto la nuova balaustra

Foto facebook Dario Nardella

Un'aiuola floreale a forma di cuore per l'inaugurazione del primo tratto di balaustra appena restaurata al Piazzale Michelangelo



FIRENZE — Tutto nel giorno in cui si festeggiano gli innamorati, cioè San Valentino. Non a caso al centro dell'aiuola floreale figura un grande cuore con scritto 'Amo Firenze'. 

Il restauro è stato progettato e diretto dall'ufficio Palazzi e Ville Monumentali del Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio. Un intervento complesso, iniziato con la ricerca nell'archivio storico del Comune che ha permesso di risalire al colore originale della balaustra e al suo sistema di montaggio. Ciascun colonnino è stato quindi numerato e imballato per il trasporto nel laboratorio di restauro. Tutte le aree ossidate sono state eliminate, mentre le parti danneggiate e mancanti sono state riparate e risistemate. L'intervento si è concluso con la sabbiatura, la stuccatura e il trattamento a bagno. La verniciatura a spruzzo ha permesso di ridare ai colonnini l'originario colore a imitazione della pietra forte. 

Dopo la prima tranche di restauri torneranno all'antico splendore anche tutte le altre vecchie strutture in ghisa. Il tutto per un milione di euro. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il rinnovo automatico riguarda gli stalli nelle zone blu promiscue di Zcs. Ecco fino a quando rimangono validi i permessi e che fare se si cambia casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca