Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 13 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson&Johnson, l'immunologa Viola: «Nessun trambusto. Nessun caso sugli over 60»

Attualità giovedì 03 settembre 2020 ore 14:53

Novità al Meyer, pazienti monitorati in diretta

Per i medici sarà possibile visualizzare in tempo reale i parametri vitali di tutti i bambini ricoverati nell'ospedale pediatrico fiorentino



FIRENZE — Collocata nel reparto di Rianimazione, una centralina permetterà di visualizzare in tempo reale i parametri vitali di tutti i bambini ricoverati nell’ospedale pediatrico fiorentino. Sarà possibile monitorare a distanza anche i piccoli con diagnosi di Covid, collocati in isolamento, e intervenire tempestivamente, in caso di necessità. 

 Nei mesi estivi, il reparto che ospita i pazienti che necessitano di un supporto delle funzioni vitali ha affrontato un profondo rinnovamento che ha coinvolto tutti gli ambienti: dalla pavimentazione alle pareti, dagli arredi ai nuovi macchinari. Tra questi, il fiore all’occhiello è l’attivazione di una centralina unica capace di collegarsi con i posti letto presenti in tutto l’ospedale. 

Un monitoraggio a distanza che consentirà agli operatori di aumentare il livello dell’assistenza e di intervenire in modo sempre più efficace. Anche gli spazi sono stati ripensati per facilitare il lavoro di medici e infermieri: a loro disposizione un box dedicato alla preparazione dei farmaci e alla refertazione.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A sorprendere il locale aperto nella notte è stata la polizia, che ne ha disposta la chiusura per 5 giorni. Scattata anche una multa per ubriachezza
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS