Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE17°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità mercoledì 08 aprile 2020 ore 15:34

"Nel post Covid tutele da concorrenza esasperata"

L'assessore alle attività produttive del Comune di Firenze ha annunciato tutele per artigianato, piccole botteghe ed attività di ristorazione



FIRENZE — Nella prossima fase dell'emergenza, quella che prevede un graduale ritorno alla normalità a partire dalla riapertura delle attività dovremo aspettarci anche "una concorrenza esasperata e al ribasso" come ha detto l'assessore alle Attività produttive di Palazzo Vecchio, Federico Gianassi. 

Il tessuto economico fiorentino costituito da artigianato, botteghe e somministrazione di alimenti ad iniziare da bar e ristoranti potrebbe subire un contraccolpo nella ripartenza come sostenuto da Gianassi che anche assessore al Bilancio.

L'amministrazione fiorentina in queste ore ha pensato di rinnovare il blocco alle aperture di nuovi minimarket, ristoranti e attività di somministrazione in centro storico "Uno stop nell’area Unesco nato tre anni fa quando l’economia era viva e forte" ha sottolineato Gianassi che ha aggiunto - Ma oggi con la crisi serve ancora di più perché con la ripartenza avremo bisogno di tutelare l’artigianato, le piccole botteghe e i ristoranti esistenti senza che siano sottoposti a una concorrenza esasperata e al ribasso. Serviranno tante altre misure e tanto impegno ma anche questo vincolo ci aiuterà".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno