QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°17° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 maggio 2019

Cronaca martedì 26 marzo 2019 ore 16:00

Morto per amianto, risarcimento alla famiglia

La moglie e i figli di un ex dipendente dell'ex Usl 10 morto per mesiotelioma pleurico saranno risarciti complessivamente per 800mila euro



FIRENZE — Un risarcimento di 800mila euro per la famiglia un ex dipendente dell'ex Usl 10, morto nel 2012 a 73 anni a causa di un mesotelioma pleurico. Secondo il giudice del tribunale del lavoro di Firenze Carlotta Consani l'uomo aveva preso la malattia dove aveva lavorato. A pagare saranno la gestione liquidatoria dell'ex Usl e la Regione Toscana, perché, spiega il giudice, non hanno "tutelato i lavoratori" contro i rischi dell'esposizione all'amianto.

L'uomo aveva lavorato a contatto con l'amianto, usato come isolante per tubazioni e guarnizioni, nella lavanderia e nelle centrali termiche degli ospedali fiorentini di Santa Maria Nuova e Careggi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Attualità