Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, l'enorme squarcio che si è aperto sulla montagna: la frana vista dall'alto

Attualità domenica 04 marzo 2018 ore 14:52

Morte Astori, campionato sospeso

Secondo le prime indiscrezioni, il giocatore sarebbe deceduto per un arresto cardiaco. Messaggi di cordoglio da tutto il mondo del calcio e non solo



FIRENZE — "L'idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali", anche se "è strano che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori". Lo ha detto il Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo in merito al decesso del capitano della Fiorentina, Davide Astori.

La notizia ha sconvolto tutto il mondo del calcio. Il commissario della Lega Calcio Malagò ha sospeso tutte le partite del campionato italiano.

Tantissimi i messaggi di cordoglio espressi da società, calciatori, allenatori, sportivi e non.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha affidato a Twitter il suo pensiero al giocatore: "Sgomento e profondo dolore per la terribile notizia della scomparsa improvvisa di Davide Astori. Tutta Firenze si stringe intorno alla sua famiglia e alla Fiorentina. Ciao capitano". Il primo cittadino ha anche telefonato ad Andrea della Valle per manifestare il profondo dolore della città.

Non solo il calcio ricorda il calciatore viola. Il presidente della federbasket, Giovanni Petrucci, ha predisposto un minuto di silenzio su tutti i campi "in segno di solidarietà a seguito della tragica scomparsa di Davide Astori. Tutto il mondo della pallacanestro si stringe intorno alla famiglia dell''atleta".

L'arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori "esprime cordoglio e partecipazione al dolore della famiglia per l'improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori e assicura la sua preghiera". E' quanto si legge in una nota. "Tutta la Chiesa fiorentina è vicina ai suoi cari e alla società tramite il cappellano della squadra don Massimiliano Gabbricci", prosegue l'arcivescovo. Due mesi fa il cardinale Betori accompagnato da don Gabbricci aveva incontrato nel centro sportivo della Fiorentina Astori con gli altri giocatori, l'allenatore e alcuni dirigenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Notte di ricerche da parte dei vigili del fuoco dopo la segnalazione, nella serata di giovedì, per una persona caduta al Ponte alla Vittoria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Politica