Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:03 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Attualità venerdì 12 novembre 2021 ore 18:56

Al Meyer le culle in ricordo di Lucrezia

neonato in culla

Aveva 16 anni Lucrezia Borghi quando morì in un incidente stradale. Oggi per ricordarla da Greve in Chianti ecco la donazione all'ospedale pediatrico



FIRENZE — Al Meyer le culle in ricordo di Lucrezia Borghi, la studentessa scomparsa nel Marzo 2016 a causa di un incidente stradale in Spagna dove si trovava per studiare in un progetto Erasmus. Da Greve in Chianti, la sua città, una raccolta fondi collettiva organizzata dai familiari nel nome di Lucrezia ha permesso di realizzare un obiettivo significativo. Sono stati raccolti e consegnati oltre 4.000 euro che serviranno alla Fondazione Meyer per acquistare quattro culle pediatriche per rooming-in per il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale. 

Le culle sono necessarie a garantire ai neonati con quadri patologici che richiedono un intervento immediato da parte degli specialisti del Meyer di restare accanto ai propri genitori che in questo modo possono rassicurarli, dar loro un senso di protezione e trasmettere tutto il bene che si prova quando si mette al mondo una vita. Le culle individuate rispondono a tali necessità e possono affiancare in tutta sicurezza le poltrone utilizzate per l'allattamento. 

''Nell'esprimere un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno aderito ancora una volta alle iniziative nel ricordo di Lucrezia - fanno sapere i familiari - non possiamo dimenticare le persone che collaborano dietro le quinte affinché il progetto si realizzi tutti gli anni, non è banale dire che senza di loro non sarebbe possibile tutto questo, siamo contentissimi di aver raggiunto un risultato insperato e gradito''. 

Per il sindaco Paolo Sottani "è la testimonianza di un affetto collettivo che si rinnova, di una comunità, sensibile e solidale, che tiene vivo il ricordo di Lucrezia e del suo esempio di vita, studentessa che investiva nella formazione e dava prospettiva al proprio futuro credendo in se stessa e nelle proprie qualità".

Lucrezia Borghi

Lucrezia Borghi

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca