Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità martedì 01 dicembre 2015 ore 11:32

Mercato dei Ciompi, è allarme amianto

Preoccupanti i risultati delle analisi fatte da Arpat e Asl su input della Procura. Fibre di amianto in proporzioni doppie rispetto ai valori limite



FIRENZE — In piazza dei Ciompi le coperture di eternit degli stand del mercato delle pulci sono gravemente deteriorate e in alcuni tratti si sfarinano anche solo al tatto. 

Il Comune, esaminate le analisi fatte da Asl e Arpat — dopo l’apertura di una inchiesta da parte della Procura — emetterà un’ordinanza contingibile e urgente per la rimozione dell’amianto.

Il progetto di intervento si articolerà in due interventi.Il primo intervento è relativo alla demolizione delle strutture esistenti

"Questo intervento non può essere più rinviato in considerazione del fatto che le nuove analisi condotte dalla Asl - si legge in un comunicato del Comune - non hanno confermato quanto dichiarato dall'azienda sanitaria stessa lo scorso mese di ottobre, quando l'Asl aveva comunicato al Comune una possibile posticipazione dei lavori di bonifica nel 2016. I risultati delle ultime analisi effettuate, utilizzando i nuovi algoritmi della Regione Toscana e della Regione Lombardia, nonché l'ulteriore algoritmo ancora in fase di sperimentazione presso la Regione Toscana denominato Amleto, hanno evidenziato, invece, la necessità di una bonifica urgente per rimozione dell'amianto". 

'L'amianto è una sostanza cancerogena - prosegue il comunicato stampa -  Responsabile, in particolare, del tumore della pleura chiamato mesotelioma. Il rischio di esposizione insorge quando si disperdono nell'ambiente fibre libere. Lo zero assoluto di fibre disperse non esiste. Il valore standard di qualità dell'aria stabilito dall'Oms è di 0,1 fibre per litro. Fino a questa soglia il rischio è ritenuto accettabile. Nelle grondaie di piazza dei Ciompi sarebbero stati rilevati valori di fibre di amianto doppi rispetto alla soglia. Questo significa che è venuto decisamente il momento di rimuovere le tettoie deteriorate".

"Dopo la prossima rimozione delle strutture in amianto presenti nella piazza - ha detto l'assessore all'ambiente Alessia Bettini - procederemo immediatamente alla pubblicazione del bando di gara per la riqualificazione della piazza e alla successiva esecuzione dei lavori. Si avvia così un altro importante intervento per la riqualificazione dell'area di Sant'Ambrogio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Lavoro