comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°30° 
Domani 22°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
«Grazie alle mie due lauree...» Il tenente colonnello che si autoelogia in diretta idolo del web

Cronaca giovedì 09 marzo 2017 ore 13:12

Lo specialista delle rapine a suon di bottigliate

Carriera finita per un giovane di 22 anni che in più occasioni ha colpito con calci, pugni e caschi da motociclista le proprie vittime



FIRENZE — Il ragazzo, un 22enne fiorentino, dovrà scontare un cumulo di pene residue che, sommate, ammontano a tre anni e 22 giorni di reclusione. Dovrà anche pagare una multa di 840 euro dopo la condanna per rapina e lesioni personali aggravate. I carabinieri del Galluzzo lo hanno arrestato dopo l'ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Firenze. 

Gli episodi di cui si è reso responsabile risalgono al 24 agosto 2013 e al 1 ottobre 2016. Nel primo caso fu arrestato il flagranza di reato dopo essere stato sorpreso a picchiare con calci e pugni il titolare del minimarket Euro, in pieno centro di Firenze. Un'esplosione di violenza nata dalla necessità di impossessarsi di alcune birre. 

Nel secondo caso, quello dell'ottobre 2016, il ragazzo aggredì alcuni ragazzi che stavano tranquillamente passeggiando colpendoli con pugni, caschi da moto e una bottiglia. Anche in questo caso voleva impossessarsi dei loro averi. In tre rimasero feriti: ad avere la peggio fu un 29enne che fu giudicato guaribile dalle ferite con venti giorni di prognosi, mentre altri due, un 30enne e un 28enne, se la cavarono rispettivamente con cinque e tre giorni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Attualità