Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:38 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Variante Omicron, Johnson: «Tampone molecolare e autoisolamento per chi entra in Gran Bretagna»

Attualità venerdì 11 agosto 2017 ore 13:03

"L'educazione civica diventi materia obbligatoria"

Lo ha detto il sindaco Dario Nardella durante la cerimonia per la Liberazione di Firenze annunciando una campagna per una legge di iniziativa popolare



FIRENZE — Troppi dubbi, troppi ripensamenti su un passato che sembra lontano ma che in realtà è dietro l'angolo e che rischia di scomparire man mano che i protagonisti di quell'epoca se ne vanno. Da qui l'appello rivolto dal sindaco di Firenze Dario Nardella che è intervenuto alla cerimonia per ricordare la Liberazione di Firenze dal nazifascismo, avvenuta l'11 agosto 1944.

Nardella ha annunciato "una campagna per una legge di iniziativa popolare, o in altre forme, che preveda l'educazione alla cittadinanza come materia obbligatoria in tutte le scuole dell'obbligo", mentre oggi "non si è ancora trovata la forza di indicarla come priorità, assicurando i necessari stanziamenti economici". 

"Senza l'educazione civica non c'è memoria - ha detto il sindaco - e senza la memoria noi perdiamo la nostra identità, le nostre radici, e finiamo per non essere più nessuno".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La protesta dei residenti viaggia con la posta elettronica, centinaia di lettere inviate agli assessori per chiudere il giardino di via Galliano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca