comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Autostrade, Toninelli spara a zero su Salvini: «Con i Benetton se la faceva sotto e non veniva alle riunioni»

Cronaca martedì 19 maggio 2020 ore 14:34

Le strappano la borsa e scatta l'inseguimento

Hanno creato il panico due ragazzi che a bordo di uno scooter hanno prima scippato una coppia e poi hanno cercato di fuggire tra le vie del quartiere



FIRENZE — Attimi di tensione nella serata di ieri in via Montegrappa dove una donna è stata scippata da due ragazzi in sella ad uno scooter. I due sono stati inseguiti e raggiunti dagli agenti della squadra mobile.

Erano da poco passate le 18 e 30 quando due cittadini marocchini di 25 e 27 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, hanno effettuato lo strappo della borsa per poi fuggire per le strade del quartiere.

Lo scooter, risultato poi rubato, si è avvicinato alla vittima, uno degli occupanti è sceso ed ha strappato la borsa che la donna teneva a tracolla. La vittima ha tentato di resistere, ma dopo un tira e molla la borsa si è strappata e i due malviventi sono fuggiti in sella al ciclomotore.

Gli agenti erano già alle loro spalle e li hanno seguiti in Via Baracca, Viale Gori, Viale Guidoni, Via Magellano e, infine, Via Dei dove i due marocchini si sono fermati ed hanno iniziato a rovistare nella borsa. Appena gli agenti sono entrati in azione, i due hanno tentato di disfarsi, della borsa, che è risultata contenere un Iphone del valore superiore a 1000 euro, contanti ed effetti personali.

La perquisizione domiciliare scattata subito dopo nella dimora dei due indagati, nella zona di Viale Gori, ha permesso di rinvenire anche un altro zaino di sospetta provenienza con all’interno documenti ed effetti personali che potrebbero appartenere ad altre vittime, sempre di origine cinese.

I due sono stati trasferiti al carcere di Sollicciano ed ora la Squadra Mobile è a lavoro per ricostruire eventuali altri reati contro il patrimonio che potrebbero essere stati commessi dagli arrestati.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità