Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità giovedì 14 gennaio 2021 ore 17:40

Lavori no stop dopo la fuga di gas a Torregalli

I tecnici sono ancora al lavoro sulla rotatoria al San Giovanni di Dio per sostituire la condotta a bassa pressione dalla quale è fuoriuscito il gas



FIRENZE — Da 48 ore i tecnici di Toscana Energia sono a lavoro sulla rotatoria davanti al San Giovanni di Dio per sostituire la condotta danneggiata dopo la fuga di gas che ha fatto scattare l'emergenza con la chiusura della vie di accesso alla struttura di Torregalli.

Toscana Energia spiega a QUInewsFirenze che "I tecnici hanno lavorato ad oltranza per l’individuazione e la messa in sicurezza della dispersione che ha interessato una tubatura in bassa pressione. Da ieri mattina la viabilità è ripresa, attraverso un restringimento di carreggiata. Proseguono i lavori per la completa sostituzione del tratto di condotta interessato dall’intervento". 

Martedì 12 Gennaio, a seguito di una dispersione di gas segnalata dall'aiuola della rotatoria davanti all'Ospedale Torregalli, i vigili del fuoco ed i tecnici di Toscana Energia sono intervenuti sul posto.

Per ragioni di sicurezza e per consentire l’allestimento del cantiere, nei pressi della rotatoria che regola il traffico attorno alla struttura ospedaliera, è stato necessario chiudere la viabilità, lasciando raggiungibile solo il pronto soccorso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane scooterista è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Via Aretina è rimasta chiusa per circa due ore per soccorsi e rilievi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità