Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:11 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Attualità venerdì 08 ottobre 2021 ore 20:10

Lavori all'Isolotto, mancanza d'acqua fino a Prato

Disagi e abbassamenti di pressione potranno verificarsi fino a Prato. L'intervento saltato per problemi tecnici è stato riprogrammato per stanotte



FIRENZE — Alla Pescaia dell’Isolotto si lotta contro il meteo, lo hanno spiegato gli operatori di Publiacqua ed il personale della ditta incaricata dalla Regione Toscana che giovedì sera non hanno potuto eseguire l’intervento ed hanno lavorato nella serata di ieri e questa mattina per risolvere i problemi tecnici e riprovarci stanotte.

I problemi riguardano la chiusura della presa sull’Arno che serve l’Impianto di Mantignano resa complessa dalle condizioni meteo incerte e dal brusco abbassarsi delle temperature delle ultime ore.

Solo la chiusura della presa consentirà al personale di poter operare in sicurezza e l’intervento sarà realizzato questa sera a partire dalle ore 21.

Publiacqua ha sottolineato "Ricordiamo agli utenti la necessità di evitare di attivare lavatrici e lavastoviglie dopo le ore 21 per evitare danni agli stessi elettrodomestici".

Le operazioni iniziate la sera del venerdì si protrarranno per circa dieci ore; trascorso questo lasso di tempo l’approvvigionamento all’Impianto Mantignano sarà ripristinato. Dopo circa due ore l’impianto tornerà ai normali standard produttivi.

Dalle ore 21.00 di venerdì 8 Ottobre l’interruzione della produzione dell’Impianto di Mantignano comporterà una riduzione sensibile della risorsa disponibile sulla zona ovest e nord ovest del Comune di Firenze, e sui Comuni di Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Sesto Fiorentino, Signa, e parte del Comune di Prato. Tale riduzione sarà compensata almeno in parte dalle manovre su impianti e reti messi in atto dal personale.

Sul Comune di Firenze si prevedono forti abbassamenti di pressione sulla zona del Sodo che normalmente viene servita in maniera preponderante proprio dall’Impianto di Mantignano. Tale considerevole riduzione della pressione potrà portare a mancanze d’acqua importanti nelle ore notturne (21.00-24.00) e mattutine (07.00-12.00) soprattutto per le abitazioni poste ai piani alti e prive di autoclave, ovvero in presenza di autoclave posto sottotetto o comunque ai piani alti.

Per il Comune di Prato si prevedono abbassamenti di pressione (soprattutto nelle fasce 21.00-24.00 e 07.00-12.00) sulle zone di Narnali, Viaccia, Maliseti, Chiesanuova, San Paolo, via Strozzi, via Ciliani, parte bassa di Viale Galilei (dal Serraglio al Ponte Datini), Castellina, La Pietà, zona Stazione Centrale e Stadio, Centro Storico, Lecci e Gonfienti. Tale riduzione della pressione potrà portare a temporanee mancanze d’acqua nelle ore notturne e mattutine soprattutto per le abitazioni poste ai piani alti e/o prive di autoclave, ovvero in presenza di autoclave posto sottotetto o comunque ai piani alti.

Possibili abbassamenti di pressione potranno invece interessare le zone di via Galcianese, via Rimini, zona Soccorso, via Zarini, viale Montegrappa, via Valentini, viale della Repubblica, Mezzana, zona ex Ippodromo, Grignano, Le Badie, Cafaggio.

Per il Comune di Campi Bisenzio abbassamenti di pressione interesseranno tutto il territorio comunale, compresa la zona di Fibbiana e de I Gigli. Gli abbassamenti di pressione potrebbero determinare temporanee mancanze d’acqua ai piani alti, in assenza di autoclave, ovvero in presenza di autoclave posto sottotetto o comunque ai piani alti, e nelle ore serali e comunque durante i momenti di maggior consumo (21.00-24.00 e 07.00-12.00).

Per il Comune di Signa abbassamenti di pressione interesseranno gran parte del territorio comunale. Gli abbassamenti di pressione potrebbero determinare mancanze d’acqua ai piani alti, in assenza di autoclave, ovvero in presenza di autoclave posto sottotetto o comunque ai piani alti, e nelle ore serali e comunque durante i momenti di maggior consumo (21.00-24.00 e 07.00-12.00).

Sui Comuni di Sesto Fiorentino e Lastra a Signa (zone del Capoluogo e Porto di Mezzo) si prevedono possibili e abbassamenti di pressione soprattutto ai piani alti che potrebbero determinare temporanee mancanze d’acqua ai piani alti, in assenza di autoclave, ovvero in presenza di autoclave posto sottotetto, o comunque nelle ore serali e durante i momenti di maggior consumo.

Appena terminato l’intervento della ditta incaricata dalla Regione Toscana, e quindi dalle ore 10 circa di Sabato 9 Ottobre i tecnici provvederanno alle operazioni di progressiva messa in esercizio del bypass che servirà Mantignano. Questa operazione, che per essere completata richiederà alcune ore (necessarie per il ritorno alla normale pressione dell’acqua nei circa 4 chilometri di condotta che uniscono il luogo del lavoro e l’Impianto di Mantignano) e si concluderà prevedibilmente nel corso di due o tre ore.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità