Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità lunedì 26 marzo 2018 ore 16:23

L'addio all'infermiere del Don Gnocchi

Ali Chniter

Ali Chniter è morto all'età di 49 anni. Lavorava al Don Gnocchi di Firenze, si occupava di assistenza in ambito della riabilitazione territoriale



FIRENZE — Cordoglio per la morte improvvisa dell’infermiere Ali Chniter, scomparso prematuramente all’età di 49 anni. L’Ordine delle professioni infermieristiche di Firenze-Pistoia si unisce al cordoglio per la sua prematura morte.

Ali, arrivato in Italia grazie a un progetto internazionale portato avanti da Tunisia e Italia, ha lavorato per circa 18 anni all’Istituto Don Carlo Gnocchi di Firenze occupandosi di assistenza nell’ambito della riabilitazione territoriale. Oggi Alì ha fatto il suo ultimo viaggio verso la Tunisia, per tornare dalla sua famiglia.

"Esprimiamo con grande dolore il nostro cordoglio alla famiglia per la prematura scomparsa di Ali – commentano dall’Opi Firenze-Pistoia -, un bravo professionista, serio, puntuale".

Ali Chniter è stato colpito da un malore improvviso nella sua casa di Bagno a Ripoli, dove viveva con un collega perché la moglie e i figli, di 9 e 10 anni, abitano in Tunisia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo aveva 56 anni. Il corpo non presenta ferite o segni di violenza così come non ci sono segni di effrazione nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità