Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:56 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Attualità sabato 24 settembre 2016 ore 18:11

La vecchia garitta candidata a monumento

Gli ex allievi Marescialli del '66 chiedono che la vecchia postazione in piazza Stazione ospiti la statua di un allievo sottufficiale a futura memoria



FIRENZE — La richiesta è arrivata proprio nel giorno dell'inaugurazione della nuova scuola Marescialli. A muoverla son i 700 Allievi del 1966, quelli del 59mo corso, che dopo 50 anni stanno per ritornare a Firenze in occasione del 50mo anniversario dell'alluvione. 

La vecchia garitta, che non sarà smantellata, potrebbe diventare la sede, si legge in una nota, di una statua raffigurante un allievo sottufficiale in alta uniforme, per ricordare quella che fu la missione della scuola nel centro cittadino per quasi un secolo.

I 700 allievi, prosegue la nota, furono impegnati 50 anni fa ad aiutare la popolazione di Firenze che nel 1966 dovette subire la tragedia dell'alluvione. In quelle circostanze si guadagnarono anche due medaglie d’argento al valor civile per aver salvato la vita, a rischio della propria, ad un civile in grave difficoltà in via della Scala, nel primo pomeriggio di quel disastroso 4 novembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattano i primi interventi di riqualificazione sui marciapiedi nella piazza del centro storico oggetto di un progetto di recupero urbanistico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità