Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità giovedì 25 marzo 2021 ore 18:57

La toppa di asfalto si allarga come un'ombra

La riqualificazione della piazza è saltata a causa di un intervento urgente ma dopo una toppa di piccole dimensioni l'asfalto si è esteso sulle pietre



FIRENZE — Sono preoccupati i toni usati dai fiorentini per segnalare la macchia nera che si è estesa su piazza Goldoni. L'asfalto si è steso come un'ombra sulle pietre.

L'ultima segnalazione in ordine cronologico è stata affidata a Il Grillo Parlante Fiorentino, la pagina Facebook che raccoglie le segnalazioni di degrado dal centro storico e non solo. 

La settimana scorsa un lavoro di emergenza per un allaccio in via del Moro ha fatto emergere la necessità di sostituire un tratto di tubazione. 

"Il cantiere in emergenza di Publiacqua nel tratto iniziale di via del Moro si è concluso con la realizzazione di un ripristino maldestro (una toppa in asfalto) oggetto di alcune segnalazioni" ha commentato Palazzo Vecchio in una nota.

La prima toppa

La piccola toppa si è poi estesa preoccupando i residenti ed i passanti che attendevano la riqualificazione del lastrico in pietra.

Il 22 Marzo la direzione Mobilità ha spiegato "Fino al 28 Marzo sono previsti ripristini in asfalto localizzati finalizzati alla messa in sicurezza in attesa dell’avvio della riqualificazione complessiva dell’intera piazza. L'intervento è già stato approvato e finanziato: a breve la gara con avvio dei lavori previsto a Settembre".

La toppa dopo alcuni giorni

Le tappe del progetto di riqualificazione annunciato nel 2018

Nel Dicembre 2018 Palazzo Vecchio annunciava "È stato approvato il progetto di riqualificazione di piazza Goldoni con un investimento di 650mila euro per rifare la pavimentazione in lastrico ed inserire una aiuola spartitraffico con cordolo in pietra e rialzata rispetto al livello stradale. Ci saranno l’ampliamento del marciapiede tra Borgo Ognissanti e Lungarno Vespucci e il rifacimento totale di quello tra via della Vigna Nuova e lungarno Corsini. Tutto questo permetterà un più agevole passaggio del Brindellone”.

A Gennaio 2019 un'altra nota "Da spartitraffico a rotonda fiorita, la prima 'mobile' in città. Così si presenta piazza Goldoni rinnovata dopo un intervento che ne ha ridefinito la fisionomia con due aiuole verdi adattabili alle necessità di transito veicolare e pedonale e modulabili ad altri scopi. Il costo dell’allestimento è stato di 30mila euro, derivanti da parte del ricavato delle riprese del film Six Underground. La progettazione dell’intervento, a cura dei tecnici del verde, è stata condizionata, oltre che dal rispetto dei flussi di traffico esistente, anche dalla necessità di consentire un parziale smantellamento dell’arredo per il passaggio del “Brindellone”, dalla sua ‘casa’ in Via del Prato a Piazza Duomo in occasione delle feste pasquali per la cerimonia dello scoppio del carro. "Si tratta - dicevano il sindaco Dario Nardella e l'assessore all'ambiente Alessia Bettini - della prima rotonda 'mobile' in città, pensata in primis per il passaggio del Brindellone a Pasqua: un bell'esempio di decoro urbano, verde pubblico e funzionalità".

Il 18 Marzo 2021 l'annuncio "Sono stati rinviati alla prossima settimana i lavori di ripristino della pavimentazione stradale in piazza Goldoni. Lo slittamento è causato dall’intervento non programmato di Publiacqua su via del Moro: iniziato come un lavoro di emergenza relativo a un allaccio durante il cantiere è emerso che è necessaria la sostituzione di un tratto di tubazione. Per questo i lavori di Publiacqua andranno avanti fino alla prossima settimana. A seguire potrà iniziare l’intervento del Global Service relativo al ripristino della pavimentazione in piazza Goldoni".

Il 22 Marzo infine la nota "ripristini in asfalto localizzati finalizzati alla messa in sicurezza in attesa dell’avvio della riqualificazione complessiva dell’intera piazza, con avvio dei lavori previsto a Settembre".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A spaventare i residenti è la cantierizzazione dei lungarni ma anche l'impatto che la nuova infrastruttura avrà sulla viabilità interna della zona
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità