Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:28 METEO:FIRENZE18°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, il momento in cui Eriksen si accascia a terra

Attualità venerdì 21 aprile 2017 ore 17:19

Sette botteghe storiche in mostra alla Fortezza

Per la prima volta le attività storiche fiorentine saranno presenti alla Mostra dell'Artigianato giunta all'81ma edizione



FIRENZE — Sarà un vero debutto quello dei sette esercizi storici fiorentini che per la prima volta saranno presenti alla Mostra dell'Artigianato di Firenze con i loro stand nel padiglione Canaviglia alla Fortezza da Basso. Si tratta di Moleria Locchi, Argentiere Pagliai, Pestelli Creazioni Orafe, Fondazione Arte Della Seta Lisio, Isor Carta, Bottega D'arte Maselli, Filistrucchi Parrucche e Trucco. 

L'iniziativa è stata presentata in Palazzo Vecchio dall'assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re e dal presidente dell'associazione Esercizi storici fiorentini Gherardo Filistrucchi. 

"Un debutto importante che porta i nostri esercizi storici all'attenzione di un grande pubblico nazionale e internazionale - ha detto l'assessore - un tema che sta molto a cuore a questa amministrazione e che è oggetto anche del regolamento Unesco che arriverà in consiglio comunale la settimana prossima, mentre già nel bilancio di previsione 2017 erano state introdotti sgravi Imu per agevolare e tutelare questo patrimonio della nostra città. L''identità di Firenze passa anche dall'autenticità e tipicità del suo patrimonio commerciale". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo fermato stamani dalla Municipale è risultato privo di assicurazione, ma negli ultimi giorni sono stati 15 tra navette e risciò multati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità