QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 15:58

Un piano ecosostenibile per il polo fieristico

L'obiettivo è quello di raggiungere il 50 per cento di raccolta differenziata dei rifiuti nel polo espositivo, circa 250 tonnellate



FIRENZE — Aumentare la quantità di rifiuti da riciclare e rendere il polo fieristico fiorentino ecosostenibile. L'obiettivo in questo periodo iniziale è superare il 40 per cento di raccolta differenziata in occasione degli eventi che si tengono alla Fortezza da Basso di Firenze e a Palazzo dei Congressi.

Carta e cartone, imballaggi in vetro, platica, metallo, tetrapak e frazione organica da ristorazione: questi i rifiuti differenziati a cui si aggiungono, viste le caratteristiche del polo espositivo, gli imballaggi in legno e quelli in plastica costituiti da film in polietilene, teli in pvc e altro. 

Quadrifoglio ha allestito stabilmente una postazione di raccolta interna all'area, mentre in occasione di grandi manifestazioni come Pitti Immagine e Mostra dell'Artigianato per motivi legati alla accessibilità dell'area espositiva interna, l'isola ecologica costituita da attrezzature speciali sarà trasferita all'esterno delle mura della Fortezza in una zona accessibile al personale addetto alle pulizie. 

Il piano, che ha preso il via con il 91/o Pitti Immagine Uomo, è stato illustrato stamani dall'assessore comunale all'ambiente Alessia Bettini, l'ad di Pitti Immagine Raffaello Napoleone, il direttore generale di Quadrifoglio Livio Giannotti e dal consigliere di Firenze Fiera Lapo Baroncelli.



Tag

Remix, video e parodie: quando lo sfottò social rende il politico «pop»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità