Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:17 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità venerdì 24 marzo 2017 ore 14:50

La prima volta del G7 della cultura

Il vertice di Firenze del 30 e 31 marzo è l'ultima tappa di un percorso iniziato con la proposta italiana di creazione dei 'Caschi blu della cultura"



FIRENZE — Manca poco al vertice che vedrà riuniti gli stati del G7 riuniti attorno a un tavolo nel capoluogo toscano per condividere, per la prima volta, un documento comune sui valori universalmente riconosciuti riguardo al patrimonio culturale. 

Si tratta di un appuntamento che arriva al termine di un percorso iniziato nel 2015 quando il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel corso di un'intervista rilasciata al quotidiano inglese 'The Guardian', auspicò la formazione di una forza di pace delle Nazioni Unite che proteggesse i siti del patrimonio mondiale messi a rischio dallo Stato Islamico. E ' da allora che la volontà di creare i 'Caschi Blu della Cultura' è stata inserita nell'agenda nternazionale. 

La prima sede in cui sull'argomento è stata svolta una discussione esaustiva è stato il vertice dei ministri della cultura del 31 luglio e del 1 agosto 2015 a Expo. Lì 83 Paesi hanno sottoscritto la 'Dichiarazione di Milano' con una ferma condanna della violenza contro il patrimonio culturale. Poi è stata la volta dell'Assemblea Generale dell'Onu, fino alla formalizzazione a Parigi con l'approvazione da parte del Consiglio Esecutivo Unesco della proposta italiana di costituzione di task force nazionali per la difesa del patrimonio culturale in aree di crisi. 

Pochi mesi dopo è stato firmato, alla presenza del direttore generale Unesco Irina Bokova, l'accordo per la nascita della task force italiana #Unite4Heritage, sottoscritto a Roma il 16 febbraio 2016 con l'allora ministro degli Esteri e attuale presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Avrebbe percorso 3mila chilometri in meno di un mese, è quanto scoperto dai vigili urbani su un'auto sequestrata, non assicurata e senza revisione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità