comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:FIRENZE15°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 ottobre 2020
corriere tv
«L'Aria che Tira» non va in onda, l'annuncio di Myrta Merlino: «Sto bene, ho fatto il tampone»

Attualità venerdì 26 giugno 2020 ore 17:34

Invasione di auto ma attorno è pieno di parcheggi

Automobili parcheggiate su quattro file, due doppie, più la sosta vietata in piazza, la segnalazione che arriva da piazza Beccaria è emblematica



FIRENZE — Auto disposte in doppia fila su entrambi i lati della carreggiata e posti occupati anche in piazza, dove la segnaletica imporrebbe il divieto di sosta, questa piazza Beccaria in una immagine che ritrae la situazione della sosta. Il tutto a pochi metri da grandi Parcheggi come Beccaria, Sant'Ambrogio, Murate e Alberti. 

Il Parcheggio Beccaria interrato conta 210 posti, il Parcheggio Sant'Ambrogio interrato ne ha 379 ed il Parcheggio Alberti che ospita le auto in un silos sopraelevato ne ha 313 eppure i fiorentini preferiscono trovare un posto in divieto di sosta. Mentre il Comune di Firenze rilancia proprio in queste ore il nuovo bando per la realizzazione di altri parcheggi, la foto di via Gioberti sembra mostrare ben poca propensione all'uso delle infrastrutture.

La foto scattata da piazza Beccaria verso via Gioberti è emblematica ma non è una novità a detta dei residenti che si aspettavano qualcosa di diverso dall'intervento di riqualificazione che ha interessato i marciapiedi lungo l'intera strada commerciale del Quartiere 2. Il progetto di riqualificazione, fermo per anni nel cassetto proprio a causa della ricerca di un compromesso tra commercianti e residenti, si è risolto alla fine con l'allargamento dei marciapiedi ma con una sorta di salvaguardia per l'ultimo tratto.

"Le auto occupano interamente la strada, su entrambi i lati, basta che una vettura cerchi di uscire che tutti restano bloccati creando un serpentone che si allunga a ritroso fin verso piazza Alberti" è quanto raccontano i residenti della zona che assistono quotidianamente alla sosta selvaggia anche in piazza, dove "le auto dovrebbero poter svoltare a destra per immettersi in via Scialoja oppure sui viali ma spesso si incastrano".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità