comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°22° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 25 settembre 2020
Giani
863.595
 
48.62%
Ceccardi
718.625
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Venezia, la guida speciale che non mostra ai turisti i monumenti ma gli effetti dell'acqua alta

Attualità venerdì 17 gennaio 2020 ore 15:44

Incidenti, fondo stradale sotto osservazione

Dal Comitato per l’ordine e la sicurezza un pugno duro sull'uso di alcol e droghe e guida al cellulare ma anche sulla manutenzione delle strade



FIRENZE — Rafforzamento dei controlli sulla rete viaria provinciale, più attenzione allo stato manutentivo delle strade, sensibilizzazione degli utenti stradali, queste le principali linee di azione contro gli incidenti messe a punto dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che il prefetto Laura Lega ha riunito a Palazzo Medici Riccardi. 

Al tavolo erano presenti i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il comandante regionale della Polizia Stradale, l’assessore Andrea Vannucci con il comandante della Polizia Municipale di Firenze. Le decisioni assunte si inseriscono nel quadro della circolare ministeriale sull’incidentalità stradale dello scorso 9 gennaio e dell’accordo quadro stipulato tra il Ministero dell’Interno e Anci in materia di servizi di polizia stradale sulla viabilità urbana.

Il piano delineato dal Comitato prevede, quindi, tre punti prioritari di intervento. Primo: una nuova intensificazione coordinata dei controlli, in particolare contro la guida in stato di alterazione psico-fisica per l’assunzione di droghe e alcol, gli eccessi di velocità e l’uso di cellulari al volante. Secondo: un richiamo di attenzione alle amministrazioni locali e agli enti gestori delle strade per il miglioramento della segnaletica, dell’illuminazione, della manutenzione dei sedimenti stradali anche con interventi sulle aree prospicienti come lo sfalcio dell’erba. Terzo: sensibilizzazione dell’utenza stradale attraverso campagna informative sui pericoli derivanti dai comportamenti scorretti.

Di questi temi si occuperà anche l’Osservatorio provinciale sugli incidenti stradali nella prossima seduta del 23 gennaio. L’organismo è la sede privilegiata per la pianificazione degli interventi coordinati di sicurezza stradale e si riunisce periodicamente in Prefettura allo scopo di elaborare le strategie operative comuni per ridurre i decessi e gli infortuni sulle strade della provincia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità