Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE23°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Marcell Jacobs e la telefonata inaspettata durante l'intervista: a chiamarlo è Mario Draghi

Attualità martedì 15 giugno 2021 ore 18:24

Inaugurata la nuova piazza mercato

Foto Renzo Pampaloni - Presidente Commissione Urbanistica

Un intervento da oltre 3 milioni di euro ha dato un nuovo volto al cuore del quartiere dopo il laboratorio di partecipazione con i cittadini



FIRENZE — Riapre completamente alla cittadinanza la nuova piazza dell’Isolotto dopo la fine di tutti i lavori di riqualificazione. 

Nuova pavimentazione in pietra, pensilina mercatale, aree verdi, arredi urbani e area giochi, cassonetti interrati, illuminazione architettonica, servizi igienici pubblici, nuova conformazione dei parcheggi, viabilità riqualificata e pilomat per ingresso alla nuova area pedonale. In corso di installazione il fontanello di Publiacqua.

Un intervento da oltre 3 milioni di euro che ha dato un nuovo volto al cuore pulsante del quartiere traducendo gli indirizzi emersi dal percorso di partecipazione dei cittadini e il concorso di progettazione vinto dagli architetti Rossi Prodi, Terrana e Frontini con il progetto ‘Il tappeto volante’. 

All’inaugurazione il sindaco Dario Nardella, l’assessore ai Lavori pubblici Titta Meucci, il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni. 

“Un grande lavoro – ha detto il sindaco Nardella - che ha portato a riqualificare una piazza simbolo del quartiere e a completare così un altro tassello nel nostro piano di rinnovamento delle piazze cittadine. Siamo riusciti a recuperare il tempo dello stop legato alla pandemia e oggi possiamo festeggiare con i cittadini, che possono riappropriarsi della nuova piazza nella sua interezza, dopo le riaperture parziali dei mesi scorsi. Un lavoro frutto di un importante percorso di partecipazione portato avanti con il quartiere, realizzato con ditte del nostro territorio e grazie alla progettazione e direzione lavori della direzione Servizi tecnici del Comune coadiuvata dalle altre direzioni competenti”.

“Sono particolarmente contenta di veder realizzato un progetto nato nello scorso mandato e che avevo già seguito nel mio precedente ruolo da assessore – ha detto l’assessore Meucci –. Un rinnovamento partito con un percorso di partecipazione lanciato insieme al presidente Dormentoni per interpretare le esigenze della cittadinanza dell’Isolotto: la richiesta era quella di rendere la piazza non più un groviglio confuso e ma un luogo rispondente alle esigenze della comunità. Oggi questo progetto è diventato realtà e ha consentito di restituire ai cittadini una piazza completamente riqualificata e rinnovata nelle funzioni e nella fruibilità”.

"Finalmente i cittadini possono toccare con mano i risultati di questo bellissimo progetto di riqualificazione e valorizzazione – ha detto il presidente Dormentoni -: il più grande investimento del Comune di Firenze su una piazza fuori dal centro storico. Grazie alla sua nuova configurazione, la piazza sta già diventando una vera agorà, luogo del mercato rionale giornaliero ma anche di incontro, socializzazione e cultura; e pomeriggio e sera è vissuta come non mai. Sono certo che già da questa estate, anche grazie ai momenti di cultura e spettacolo che porteremo, la nostra comunità saprà viverla pienamente, e che così sarà in ogni stagione e momento della giornata. Quando le cose si fanno con la partecipazione dei cittadini funzionano sempre meglio".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo si è recato insieme con la compagna da un parrucchiere con l'intento di picchiarlo. L'arma da fuoco era legalmente detenuta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

Cronaca

Attualità