Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità martedì 14 giugno 2016 ore 16:05

Il viaggio dei migranti diventa rap

Un senegalese e un maliano hanno provato a esprimere in musica e versi il viaggio dall'Africa alle coste italiane



FIRENZE — Balde Bassi dal Senegal e Culibaly Makamba dal Mali. Sono loro i due rapper che hanno messo in musica il viaggio della speranza dall'Africa all'Italia.

I due musicisti sono ospiti da qualche mese in un centro di accoglienza a Firenze in via Slataper. Nel raccontare la decisione di mettere in musica il viaggio hanno sottolineato l'importanza delle promesse fatte a chi è rimasto a casa. Un viaggio impossibile da dimenticare, i due hanno rappato anche le botte ricevute nel deserto, l'arresto in Libia e le morti di altri migranti, corpi che galleggiavano sull'acqua. 

Nel centro d'accoglienza in cui Balde Bassi e Culibaly Makamba sono ospitati iniziative come questa sono caldeggiate perché permettono ai migranti di esprimere la creatività. Un modo, hanno sottolineato i due rapper, di far diventare la rabbia... gentile.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso finisce in Consiglio comunale. "Troppi tavolini e pochi posti auto" hanno denunciato i consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Attualità