QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 29 gennaio 2020

Attualità venerdì 28 aprile 2017 ore 17:10

"Il sindaco spieghi perché usa l'auto della coop"

Interrogazione dei gruppi di Forza Italia e Fratelli d'Italia in Palazzo Vecchio sul caso dell'auto della cooperativa in uso alla moglie di Nardella



FIRENZE — Non si placa la bufera sull'auto fotografata e pubblicata sui social dopo il parcheggio sulla rampa per i disabili dal sindaco. Ora sono stati i gruppi consiliari di Forza Italia e Fratelli d'Italia a presentare un'interrogazione "per sapere - si legge nel testo - da quanto tempo la Cooperativa Sociale ''Istituto San Giuseppe'' partecipa e vince gare d'appalto bandite dal Comune di Firenze e per conoscere, per ciascuna delle annualità in cui questa ha ricevuto denaro, quanto ha pagato il Comune di Firenze per i servizi svolti, e se la Cooperativa Sociale ''Istituto San Giuseppe'' è al corrente del fatto che un'automobile di sua proprietà, concessa in uso ad una sua dipendente (stando a quanto affermato dal portavoce del Sindaco in risposta alle denunce della Lega Nord), viene utilizzata almeno anche da un'altra persona, nella fattispecie il Sindaco di Firenze, e se tale utilizzo è autorizzato e/o regolamentato da un contratto". 

L'auto è risultata essere concessa in uso alla moglie del sindaco, dipendente di una cooperativa sociale che tra le varie attività nell'ambito di un'Ati partecipa e vince gare del Comune per servizi di centri estivi. 

"Vogliamo anche sapere - spiegano i consiglieri che hanno presentato l'interrogazione - se Nardella reputa eticamente corretto utilizzare a titolo gratuito un''automobile di proprietà di una società che partecipa e vince gare d''appalto bandite dal Comune di Firenze".



Tag

Assalto al portavalori sull'A1, ecco come i banditi hanno cercato di fermare il convoglio blindato. Videoricostruzione

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità