Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:35 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, sciame sismico ai Campi Flegrei. Danni e persone in strada: «Mai tanto forte»

Attualità giovedì 17 dicembre 2020 ore 10:20

Il nuovo tram torna a dividere i fiorentini

"E' orrendo" oppure "Finalmente", le immagini circolate sui social hanno riacceso la discussione sul nuovo assetto urbanistico e la viabilità



FIRENZE — Le immagini dei primi cantieri, dei cartelli e del traffico hanno fatto scattare un nuovo allarme in vista della realizzazione del nuovo ramo di tramvia tra Fortezza - Libertà e San Marco ma sono stati i rendering circolati sui social ad avere riacceso la discussione.

"Piazza della Libertà sarà orrenda" e ancora "Da dove passeranno le auto?" ma anche "Finalmente arriva il tram".

Il consigliere comunale Jacopo Cellai ha centellinato nel corso dell'ultima settimana alcune foto di piazza della Libertà, via Cavour e via La Marmora con il passaggio del tram a lavori ultimati puntando il dito sull'alimentazione del trasporto pubblico e promuovendo l'uso delle batterie. Secondo il consigliere l'autonomia offerta dalle nuove tecnologie garantirebbe l'inserimento in centro senza dover ricorrere alla palificazione ma i test previsti entro il 2020 sarebbero slittati a causa della pandemia ed il tema resta aperto. Non c'è solo l'elettrificazione "In via Cavour tra la pista ciclabile e il tram non ci sarà lo spazio per far passare un’automobile" ne è convinto Cellai secondo cui "La tramvia a San Marco è uno sbaglio e una palese forzatura".

I Gruppi social dei residenti hanno però rilanciato quelle stesse immagini mettendo in evidenza altri aspetti quali lo spazio di manovra che resterebbe per le automobili e le biciclette su piazza Libertà e sulla direttrice verso il centro storico e la criticità delle strade strette attraversate dal Sirio, con i precedenti di via di Novoli e via Vittorio Emanuele II.

Ancora una volta i fiorentini si trovano divisi davanti all'infrastruttura tra chi promuove il mezzo su rotaia per affidabilità e regolarità delle frequenze e chi continua a vederlo come un mezzo ingombrante che "stravolge" l'assetto urbanistico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono in arrivo in tutta la Toscana fenomeni anche di forte intensità. L'allerta meteo riguarda anche il rischio idrogeologico. Ecco i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca