comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°33° 
Domani 24°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 luglio 2020
corriere tv
Enoc (B. Gesù): «Grazie a nostro intervento salvate gemelle siamesi»

Cronaca giovedì 09 marzo 2017 ore 18:44

Il colpo in aeroporto incastra i predoni del lusso

Coppia di ladri seriali responsabile di tredici colpi in sei regioni riconosciuta grazie alle telecamere del 'Vespucci'. Depredavano i ricchi turisti



FIRENZE — I due sono stati arrestati dagli agenti della Polaria di Firenze che hanno dato esecuzione alle misure di custodia cautelare in carcere emesse dal gip Paola Belsito. Si tratta di un algerino di 44 anni e di una donna di origine peruviana di 53 anni, residente in Spagna. 

Era loro abitudine viaggiare in tutta Europa vestiti di tutto punto, sempre con abiti firmati. Pranzavano spesso in ristoranti di lusso per confondersi con i ricchi turisti che costituivano le loro prede preferite. Operavano sempre in luoghi affollati come, appunto, gli aeroporti, i parcheggi di centri commerciali e le stazioni di servizio delle autostrade. Adocchiavano i turisti apparentemente più facoltosi e poi entravano in azione portando via portafogli, borse e bagagli che poi sparivano nelle auto che parcheggiavano fuori. 

In tutto, al momento, si contano tredici i colpi che vengono contestati in Toscana, a Santa Margherita Ligure, in Piemonte, in Lombardia, in Emilia Romagna e in Umbria. 

 Il passo falso lo hanno commesso all'aeroporto di Firenze. Da lì sono partite le indagini che, attraverso intercettazioni telefoniche e le immagini delle videocamere di sorveglianza presenti in molti dei luoghi frequentati, hanno permesso di arrivare al provvedimento del gip. La donna è stata arrestata in Danimarca dove, secondo gli inquirenti, si era recata per continuare la sua ''attività''. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità