comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°22° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
Open Arms, Salvini: 'Giustizia è fatta, ho bloccato uno sbarco e aiutato il mio Paese'

Attualità sabato 23 maggio 2020 ore 17:45

I fiorentini ci credono e fanno i turisti in casa

In foto la coda per accedere al Museo del Duomo

Torna la fila all'ingresso del Museo dell'Opera del Duomo, l'iniziativa ad ingresso gratuito ha riportato movimento tra le strade del centro storico



FIRENZE — "Certo, l'è gratis" borbotta qualcuno in pieno spirito fiorentino ma il messaggio mediatico è forte, il centro torna a popolarsi ed aumentano così le occasioni di poter consumare nei locali e fare acquisti nei negozi.

Per i fiorentini è un modo di uscire gradualmente dalla prima fase dell'emergenza riappropriandosi della propria origine medievale e rinascimentale, partendo proprio dalla cultura messa in ginocchio dall'epidemia di Covid 19.

La riapertura al pubblico dei monumenti inizia a dare segnali in città e così Cattedrale di Firenze, Battistero e Campanile di Giotto insieme al Museo del Duomo sono stati visitati su prenotazione dai primi 10mila che in poche ore hanno staccato il loro tagliando virtuale. La coda alle 13 di Sabato 23 Maggio non è passata inosservata.

L'apertura del Giardino di Boboli ha anticipato nelle scorse ore l'attività di Palazzo Pitti e degli Uffizi, mentre altre mete turistiche sono in procinto di riaprire i battenti con mostre ed eventi.

Le visite avvengono con la mascherina e con il distanziamento sociale, l'Opera del Duomo ha predisposto anche dispositivi individuali in grado di emettere un segnale se i visitatori si avvicinano troppo tra loro. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro