Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Attualità venerdì 05 giugno 2020 ore 22:38

Gli steward sorvegliano la movida no Covid

I residenti sorvegliano gli steward che sorvegliano la Movida per garantire le distanze e la sicurezza lungo le strade dei locali notturni



FIRENZE — Al tempo del Covid 19 i residenti del centro storico sorvegliano i controllori della Movida, si tratta degli steward impegnati nel monitoraggio degli avventori affinché rispettino distanze e norme di sicurezza. 

Nel primo fine settimana con la nuova normativa su sedie e tavolini all'aperto i locali di somministrazione sono alla prova pratica nella gestione delle strade per quanto attiene al rispetto delle norme anti contagio. 

Sono grandi le aspettative sui controllori dai quali i residenti si aspettano una rigida gestione del fenomeno della Movida. La decisione di affidarsi alle pettorine gialle è nata in seno al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica su proposta delle categorie economiche guidate da Confcommercio e Confesercenti. 

Gli steward sono in contatto costante con le forze dell'ordine alle quali possono segnalare episodi che richiedano il pronto intervento. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oltre 250 persone identificate, un arresto per spaccio, quattro denunciati, controllati tre esercizi commerciali ed espulsi due cittadini irregolari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità