comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°24° 
Domani 20°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 22 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
De Luca: «Risultato orgoglio di Napoli e della Campania»

Attualità mercoledì 30 gennaio 2019 ore 17:23

Gli occhi toscani del satellite Prisma

Nei laboratori di Leonardo a Campi Bisenzio è stato costruito lo strumento ipersprettale più potente al mondo montato a bordo del satellite Prisma



CAMPI BISENZIO — Si avvicina il lancio del satellite Prisma, che verrà lanciato in orbita fra l'8 e il 9 marzo. Con il suo ''occhio'' super tecnologico getterà uno sguardo sulla Terra per studiare l'ambiente. Prisma (PRecursore IperSpettraledella Missione Applicativa) è un satellite dell'Agenzia Spaziale Italiana e osserverà il modo in cui atmosfera e oceani interagiscono, così come i cambiamenti globali del clima, gli effetti esercitati sull'ambiente dalle attività umane e i suoi dati permetteranno di mettere in atto nuove misure di prevenzione contro i rischi idrogeologici e l'inquinamento del suolo.

E' stato realizzato da un raggruppamento temporaneo di imprese guidato dalla OHB Italia, che è anche responsabile della missione e della gestione del volo e del lancio. 

Gli strumenti elettro-ottici sono stati realizzati dal gruppo Leonardo negli stabilimenti di Campi Bisenzio. Leonardo ha progettato e costruito il payload elettro-ottico che comprende una fotocamera a colori e lo strumento iperspettrale più potente al mondo per l’osservazione della Terra. Sempre da Campi Bisenzio arriva il sensore stellare che permetterà al satellite di orientarsi nello spazio.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità