Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:25 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità mercoledì 24 gennaio 2018 ore 11:53

Giardinieri e imbianchini con il progetto Jolly

​I risultati dell'attività del progetto del Comune e gestito dalla cooperativa sociale Cristoforo per l'inserimento lavorativo di soggetti fragili



FIRENZE — Tenere pulita un'aiuola pubblica. Dare una mano di bianco alla parete di un ufficio che si è sporcata. Sistemare la staccionata di un parco. Riparare il rubinetto del bagno che perde. Piccoli "lavoretti" che possono avere un'importanza grandissima sul piano terapeutico e riabilitativo per persone svantaggiate affette da problematiche psichiche, dipendenze o disagio socio-economico e familiare, che imparando un mestiere possono ricostruire la propria vita.

È questo il progetto "Jolly" per l'inserimento lavorativo di persone con fragilità, ideato dai servizi sociali del Comune di Bagno a Ripoli nel 2015, finanziato con 15 mila euro l'anno e gestito dalla cooperativa sociale Cristoforo, che finora ha coinvolto otto persone svantaggiate residenti sul territorio comunale. Uomini con un'età compresa tra i 20 e i 55 anni, che seguiti dai tutor della cooperativa e guidati dagli operai del Centro operativo comunale, dal martedì al venerdì per un totale di circa 20 ore settimanali, effettuano piccole manutenzioni nei parchi, nei cimiteri di Quarto e San Martino e in edifici di proprietà comunale. 

Garantendo interventi di pulizia, riparazioni, tinteggiature e facchinaggio. Novità di quest'anno, l'estensione dell'attività anche alle scuole del territorio, con la sistemazione delle aree verdi e degli orti interni alle strutture scolastiche.

Il martedì, per la prima volta da questo mese, verrà svolta l'attività nelle scuole. Il mercoledì è la giornata dedicata i parchi, il giovedì alle sedi con finalità sociali e il venerdì ai cimiteri.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coi nuovi contenitori stradali digitali decolla la seconda fase della trasformazione della raccolta dei rifiuti all'insegna della circolarità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità