comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:02 METEO:FIRENZE14°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 ottobre 2020
corriere tv
Speranza e il suo libro: «In questo momento non posso impegnare il mio tempo per le presentazioni»

Cronaca lunedì 07 maggio 2018 ore 14:15

Fermato in scooter, cinque multe in un colpo solo

Lo scooterista viaggiava senza assicurazione, revisione, carta di circolazione e con una patente straniera non in regola in Italia. Altre denunce



FIRENZE — Record di multe per uno scooterista che è stato fermato dalla polizia municipale mentre viaggiava senza assicurazione, revisione, carta di circolazione e con una patente straniera non in regola in Italia.

Gli agenti hanno messo in atto controlli serrati sabato sera in piazza San Jacopino. Quattordici i veicoli controllati (10 auto, 3 motocicli e un ciclomotore), dieci punti-patente decurtati e oltre 2.000 euro di multe e una denuncia per falso. Due gli scooteristi sono risultati positivi all’alcoltest ma con un tasso alcolemico entro i limiti previsti dalla norma per la guida.

L'uomo, originario del Perù, alla guida del motorino senza documenti ha collezionato ben cinque multe da 849 euro, 169 euro, 41 euro, 400 e 155 euro). Il documento di guida peruviano è stato ritirato e sarà inviato al prefetto che la trasmetterà all’autorità dello Stato che l’ha rilasciata perché non convertibile. 

Nel corso del posto di controllo, gli agenti hanno anche notato in lontananza un autocarro che stava sorpassando pericolosamente alcune auto ferme al semaforo rosso. Un agente motociclista si è messo all’inseguimento bloccando il veicolo e riaccompagnandolo fino al posto di controllo dove la pattuglia ha effettuato gli accertamenti di rito. 

Il mezzo è risultato non revisionato dal 2014 ma sulla carta di circolazione gli agenti hanno verificato che erano presenti di tagliandi delle due revisioni mancanti (2015 e 2017). Da controlli più approfonditi è emerso che si trattava di falsi ben fatti proprio per trarre in inganno gli eventuali accertatori. Per l’uomo quindi, oltre alla multa da 163 euro per il sorpasso in prossimità di incrocio (con ritiro della patente ai fini della sospensione e decurtazione di 10 punti) e per la mancanza di due revisioni (338 ero), è scattata la denuncia per uso di atto falso.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca