comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Cronaca venerdì 29 dicembre 2017 ore 16:01

Febbre di fine anno, sequestrati 7 chili di botti

Blitz della polizia in vista dei festeggiamenti del 31 dicembre. La titolare di un negozio pizzicata a vendere petardi a un bambino



FIRENZE — Capodanno è alle porte e per evitare o quantomeno limitare il rischio che dopo i festeggiamenti ci sia il solito bollettino di feriti causati da botti e petardi, la polizia è entrata in azione per controllare i negozi e le rivendite di fuochi d'artificio. Alla fine del giro, sono finiti sotto sequestro sette chili e mezzo di articoli pirotecnici sprovvisti del marchio Ce. 

Sulla titolare di un bazar nei pressi dell'ospedale di Torregalli, una 51enne cinese, è piombata anche una denuncia per aver venduto a un bambino due scatole di petardi. I poliziotti lo hanno visto entrare nel suo negozio, afferrare i botti dallo scaffale e poi acquistarli. Una volta uscito, il giovanissimo cliente è stato controllato e i poliziotti hanno constatato come sospettavano che i petardi acquistati appartenevano alla categoria la cui vendita era vietata ai minori di 14 anni. 

Nel mirino dei controlli è finito anche un altro negozio in piazza Carlo Dolci: anche qui sul bancone c'erano fuochi artificiali senza il marchio Ce pronti per la vendita. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità