QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°23° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 21 settembre 2019

Attualità venerdì 07 settembre 2018 ore 12:00

"Farmacie? In centro sono troppe"

L'assessore comunale Funaro replica al consigliere regionale di Forza Italia Marco Stella sul trasferimento di due farmacie comunali in periferia



FIRENZE — “Nessun blitz agostano, nessuna chiusura della farmacia di Santa Maria Nuova ma un suo trasferimento in via Pratese: il vicepresidente Stella si tranquillizzi, è stata una scelta legittima e ponderata che è stata portata avanti d’intesa con i Quartieri e a seguito di numerose richieste dei cittadini”: con queste parole l’assessore comunale al welfare Sara Funaro replica al vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia) in merito al trasferimento a Peretola della farmacia di via Bufalini, vicino all'ospedale di Santa Maria Novella.

“Nel febbraio 2017 la giunta ha approvato una delibera che prevedeva lo spostamento di due farmacie dal centro storico ai Quartieri 4 e 5 - prosegue l'assessore - Si tratta di una decisione fortemente voluta dai cittadini delle due zone e nell’ottica di una maggiore e più efficace distribuzione delle farmacie in tutta la città. Abbiamo riscontrato, infatti, un’eccessiva concentrazione di farmacie in centro, a scapito della periferie, dove invece è più alta la richiesta da parte dei fiorentini, vista l’alta densità di popolazione e la grande presenza di cittadini in età avanzata”. 

“A Firenze nel Quartiere 1, ci sono 50 farmacie per 68 mila abitanti, pari a una farmacia ogni 1360 abitanti - sottolinea l'assessore - Nei Quartieri 2 e 3 il rapporto farmacia/abitanti e di poco superiore a una su 3000, mentre nei Quartieri 4 e 5 questo rapporto sale a una farmacia ogni 6000 abitanti circa. E’ quindi ovvio che la nostra è una scelta non contro ma a favore dei cittadini".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità