Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo 2022, chi sono i 22 partecipanti: l'annuncio di Amadeus

Attualità giovedì 18 febbraio 2021 ore 12:13

Esami in 24 ore per pazienti con trapianto di rene

Un percorso assistenziale innovativo è stato realizzato all'Ospedale Piero Palagi di Firenze per i pazienti che hanno ricevuto un trapianto di rene



FIRENZE — All'Ospedale Piero Palagi di Firenze è stato realizzato un percorso innovativo per i pazienti che hanno ricevuto un trapianto di rene con la possibilità di usufruire da parte dei pazienti di una serie di prestazioni ambulatoriali finalizzate in particolare alle attività di prevenzione.

L'aspetto più rilevante è la possibilità per i pazienti di eseguire in un solo giorno tutti gli accertamenti previsti dal protocollo regionale, quando in condizioni normali sono necessari 7-8 accessi ospedalieri spalmati su 3-4 mesi. Il modello è stato denominato "One Day Service" .

 Alberto Rosati, direttore della struttura complessa di Nefrologia Firenze 1 ed Empoli e Coordinatore regionale del programma trapianto di rene ha spiegato "E' stato pensato per rispondere alle problematiche generate dalla pandemia in particolare come strumento per ridurre drasticamente il numero di accessi e la mobilità di una popolazione particolarmente fragile come i portatori di trapianto. Ritengo si tratti di un progetto innovativo che in corso di pandemia è fondamentale per la sicurezza dei pazienti e che può rappresentare un modello da prendere come riferimento per tante altre categorie di pazienti".

I pazienti trapiantati residenti nell'area vasta centro, al loro arrivo al Piero Palagi vengono accompagnati in un percorso che permette loro, nell'arco di una giornata, di eseguire sia accertamenti di tipo radiologico che visite specialistiche con personale altamente qualificato per le problematiche specifiche di questa popolazione. Il progetto, prima fase del progetto regionale avviato da Organizzazione Toscana Trapianti (OTT), che prevede una serie di altre azioni atte a favorire la gestione dei percorsi trapiantologici, rappresenta il modello che dovrà essere implementato presso ogni singola Azienda.

Il progetto è reso possibile dalla collaborazione di varie unità operative e servizi dell'azienda coordinati dalla struttura operativa Donazione e Trapianto. Oltre alle Strutture di Nefrologia e Dialisi dell’area vasta, vi concorrono le seguenti strutture: Cardiologia del Santa Maria Nuova e Piero Palagi, Radiologia Santa Maria Nuova e Piero Palagi, Dermatologia del Piero Palagi, Oculistica Piero Palagi, Senologia del Gabriele D’Annunzio, Urologia Firenze, l'unità funzionale Attività Consultoriali Firenze, e la struttura Donazioni organi e trapianti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità