Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:45 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il robot umanoide cinese (concorrente di Tesla) batte il record di velocità

Attualità giovedì 20 maggio 2021 ore 12:07

Donne d'arte, nuove curatrici a Palazzo Pitti

Elena Marconi e Vanessa Gavioli

Elena Marconi e Vanessa Gavioli entrano nella squadra delle Gallerie degli Uffizi, sono le nuove curatrici della prestigiosa raccolta di Palazzo Pitti



FIRENZE — Un duo di storiche dell’arte avrà in carico la Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti, Elena Marconi e Vanessa Gavioli. Sostituiscono Simonella Condemi, direttrice del museo per molti anni, recentemente andata in pensione ma continua ad essere coinvolta nelle attività del museo in un altro ruolo: è infatti stata nominata da Palazzo Vecchio membro della Commissione Acquisti della stessa Galleria d’Arte Moderna, dove ha preso il posto di Carlo Del Bravo.

Nate a Firenze e a Modena, laureate e specializzate all’università del capoluogo toscano, approdano ora a Palazzo Pitti. Elena Marconi, dopo la tesi di laurea sullo scultore fiorentino del XIX secolo Pio Fedi, ha ottenuto il dottorato con uno studio su un altro scultore fiorentino dello stesso periodo, Luigi Pampaloni. Vanessa Gavioli si è laureata con una tesi dedicata alla pittura post-macchiaiola e ha conseguito il dottorato con un lavoro sull’opera di Mario Tinti, critico d’arte vissuto a cavallo tra Otto e Novecento. 

Le due storiche dell’arte avranno il compito di tutelare e valorizzare le collezioni di questo spazio, al contempo animandolo ed arricchendolo attraverso esposizioni, iniziative scientifiche, nuove acquisizioni di opere. Non solo: cureranno l’allestimento della raccolta di opere dell’Otto e Novecento destinate alla Galleria lo scorso anno nell’ambito dell’imponente lascito dello storico dell’arte Carlo Del Bravo ed il riallestimento in quattro nuove sale, finora inaccessibili al pubblico, della collezione di lavori dello scultore siciliano Domenico Trentacoste (1859 –1933). Questa, in estrema sintesi, la ‘missione’ affidata alle due nuove funzionarie dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt ha commentato “L’amica e collega Simonella Condemi, grande conoscitrice del periodo e della Galleria d’Arte Moderna, che ha diretto per molto tempo, lascia il testimone a due studiose dinamiche, con una solida esperienza. Elena Marconi e Vanessa Gavioli devono affrontare il compito di proseguire il suo lavoro e di apportare il loro contributo sia negli allestimenti che nella promozione della raccolta. A loro va tutta la mia fiducia, insieme all’augurio che l’eccezionale sfida imposta dai progetti che le attendono moltiplichi le loro forze e ci riservi belle sorprese”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno