comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 aprile 2020
corriere tv
La storia della «Piccola Guerriera di Bergamo», neonata positiva al coronavirus

Cronaca venerdì 15 marzo 2019 ore 12:13

Accoltella il fidanzato e dà la colpa a un altro

I fatti sono avvenuti di notte, la donna ha reagito dopo una lite, poi ha chiamato il 118 dicendo che l'aggressore era uno straniero



FIRENZE — La scorsa notte, mentre stavano percorrendo via della Vigna Nuova, due fidanzati, un 40enne ed una 31enne, entrambi fiorentini, per motivi di gelosia hanno iniziato a litigare, sembrerebbe a causa di una nuova commessa che ha iniziato a lavorare nel locale di cui l’uomo è titolare. 

La discussione, hanno spiegato i carabinieri, si è fatta più accesa dopo che il 40enne ha ricevuto un messaggio telefonico da parte di una ex.

La compagna ha cercato di allontanarsi e il 40enne, per chiarire la vicenda, l'ha afferrata per un braccio.

Lei, in preda all’ira, ha afferrato un coltello che teneva in borsa e ha sferrato un colpo all’altezza del cuore.

Il fendente ha lesionato solamente la parte esterna del muscolo cardiaco, hanno chiarito ancora i carabinieri.

La donna, resasi conto della gravità del gesto, ha chiamato il 118 riferendo, però, che il responsabile dell'accoltellamento era uno straniero, che si era già allontanato. 

Oltre ai soccorritori sono arrivati anche i carabinieri. Le ricerche del presunto aggressore sono ovviamente risultate senza esito.

L'indagine è proseguita e dopo aver trovato in un cestino della spazzatura il coltello ancora sporco di sangue, e ricostruito la dinamica attraverso le dichiarazioni di alcuni testimoni, i militari hanno accertato la responsabilità della donna che, messa davanti all’evidenza, ha confessato il gesto.

L’uomo, soccorso dal 118, è tuttora ricoverato nell’ospedale Careggi in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

La donna è stata dichiarata in stato di arresto per tentato omicidio e per simulazione di reato ed è stata portata nel carcere di Sollicciano.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità