Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Attualità lunedì 28 gennaio 2019 ore 15:48

Pugni e sberle alla compagna fino a farla svenire

E' successo in un hotel del centro. La coppia è originaria de Friuli Venezia Giulia. L'aggressione motivata dalla gelosia



FIRENZE — Ha preso a pugni la compagna e le ha sbattuto la testa contro il muro fino a farla svenire. Poi, quando la donna si è ripresa, l'ha minacciata con in mano una bottiglia di vetro rotta. Questa scena da incubo si sarebbe svolta in un albergo di via Faenza dove la coppia, originaria del Friuli Venezia Giulia, aveva preso una camera per una breve vacanza a Firenze.

Ad allertare la polizia è stata la madre della donna, avvisata per telefono dalla figlia. Quando gli agenti sono giunti sul posto, hanno arrestato l'uomo per maltrattamenti in famiglia e chiamato il 118 per soccorrere la giovane, coetanea del compagno.

A scatenare l'aggressione sarebbe stata la gelosia e il timore del 28enne che la compagna lo lasciasse. I due hanno una bambina piccola e i primi episodi violenti si sarebbero verificati nel 2016.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento per l'opera idraulica è di 1,5 milioni di euro. A che punto siamo? Si perimetra e consolida l'area che accoglierà le acque in eccesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità