comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°30° 
Domani 22°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità venerdì 17 gennaio 2020 ore 15:07

Alla nuova piazza servono già le toppe

Il Comitato di piazza delle Cure ha scattato alcune foto al manto stradale steso a fine anno ed anche ad alcuni arredi urbani sverniciati



FIRENZE — "Le foto valgono più di ogni commento" è quanto hanno denunciato sconsolati i residenti delle Cure riuniti in un Comitato davanti allo stato di manutenzione dell'asfalto steso per completare le opere di riqualificazione della piazza, inaugurata a dicembre. Attraverso un sopralluogo hanno raccolto alcune immagini sullo stato dei luoghi.

I cittadini hanno denunciato "L'asfalto appare molto scadente, poco più che ghiaino incapace di tenere. Le ruote di auto e bus lo sgretolano facilmente. Va rifatto. L’assessore alle buche Stefano Giorgetti faccia un sopralluogo e provveda quanto prima. A neanche due mesi dall’inaugurazione le buche in piazza, anche estese, son difatti infinite. Qua e là se ne vedono già di rattoppate. Le giunture tra i vari passaggi sono solchi e gli scalini tra l’una e l’altra procurano sobbalzi. Un lavoro dilettantesco difficilmente immaginabile, tirato via nell’ansia di inaugurare a fine novembre un progetto che già doveva essere consegnato a fine maggio in vista delle elezioni. Sette mesi di ritardo per un’opera costata alla collettività fior di milioni. I fruttivendoli lamentano anche che in caso di pioggia il pavimento del lato fruttivendoli diventa scivoloso benché coperto. Inoltre si allaga facilmente perché le due grate fognarie se piove molto non riescono a scaricare".



 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca