Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:FIRENZE13°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità sabato 13 febbraio 2021 ore 09:07

Sulla crisi Covid l'sos dei commercialisti

commercialista

Imprese in crisi di liquidità, giovani professionisti in crisi di fiducia. Col carico da 11 delle burocrazie rispettare le scadenze è una sfida



FIRENZE — Tante aziende in crisi, troppo complicato rispettare gli adempimenti. Che fare? Lo domandano i commercialisti della provincia di Firenze per bocca del presidente dell'ordine Leonardo Focardi, che chiede "maggiore chiarezza sulle normative e più tempo per recepirle, ma anche un confronto più semplice tra lo Stato e i professionisti che devono lavorare per assicurare i corretti adempimenti”. 

I commercialisti lamentano una ragnatela di bizantinismi burocratici, "una matassa di proroghe, crediti d’imposta, rate sospese, contributi e sgravi che hanno reso arduo riuscire a fare chiarezza". Sono abituati, ma quest'anno "tutto si è complicato, proprio per l’effetto pandemia". 

La crisi, poi, comprime lo sviluppo di nuove energie coi giovani commercialisti che tendono ad allontanare da sé l'amaro calice del dedalo normativo per scegliere - potendo - un lavoro dipendente purché sia. Questo penalizza la crescita della professione e priva le imprese di energie fresche, proprio ciò di cui avrebbero bisogno adesso con la "forte carenza di liquidità dovuta essenzialmente ai mancati incassi dei mesi scorsi, che rende sempre più difficile rispettare gli adempimenti". 

Il commercialista, ricorda Focardi, ha un ruolo centrale nella rilevazione e gestione della crisi d’impresa: "Ma bisogna essere messi in condizione di lavorare, mentre l’idea è che oltre a un’emergenza sanitaria ed economica qui ci si trovi di fronte anche a un’emergenza di assetti organizzativi delle nostre aziende - riflette - dalla quale bisogna in tutti i modi uscire. Ma tutto questo è seriamente complicato”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I candidati ritenuti idonei saranno chiamati ad affrontare le prove fra test, guida e colloquio. Tutti i dettagli per presentare la domanda
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro