Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità lunedì 19 settembre 2016 ore 15:30

Crepa sulla riva opposta al lungarno Torrigiani

Foto facebook Tommaso Grassi

Una profonda fessura si è aperta nell'asfalto del lungarno Diaz. A segnalarla il consigliere comunale Grassi che ha presentato un'interrogazione



FIRENZE — La memoria di quello che è successo nella notte del 25 maggio sul lungarno Torrigiani è ben viva nella mente di tutti e ora quella profonda crepa che si è aperta nel manto stradale sul lungarno Diaz, proprio dirimpetto al punto in cui si è aperta la voragine, desta qualche timore. 

La segnalazione arriva con un post su facebook del consigliere comunale di 'Firenze riparte a sinistra' Tommaso Grassi che ora ha presentato un'interrogazione urgente all'amministrazione comunale di Firenze sul caso. "Non c'è nessun allarmismo o strumentalizzazione da parte nostra - ha detto Grassi - dopo le numerose segnalazioni pervenute dalla cittadinanza preoccupate dalla situazione, ben visibile sul Lungarno, abbiamo voluto chiedere conto della situazione". 

"Visto che sappiamo tutti cosa è successo a Firenze con il crollo e i gravissimi danni subiti, non voglio si ripeta né ci siano rischi. Un'interrogazione urgente è il minimo", ha poi aggiunto Grassi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso finisce in Consiglio comunale. "Troppi tavolini e pochi posti auto" hanno denunciato i consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Attualità