Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità giovedì 30 settembre 2021 ore 14:20

Covid nel Fiorentino, 2 decessi ogni 24 ore

E' la media settimanale dei decessi nella provincia di Firenze dove sono stati registrati 8 morti in 4 giorni. Il totale da inizio pandemia è di 2.311



FIRENZE — Un nuovo decesso è stato registrato nelle ultime 24 ore nell'area metropolitana e si somma ai 7 già rilevati a partire da lunedì scorso. La media nei primi 4 giorni della settimana è di 2 decessi ogni 24 ore.

La precedente settimana si è chiusa con 10 decessi registrati nell'arco dei 7 giorni, dal lunedì alla domenica, con un incremento dei casi nel fine settimana dopo alcuni giorni in cui non erano emerse segnalazioni di vittime.

Salgono oggi a 2.311 i decessi totali registrati nella provincia di Firenze dalla centrale di tracciamento della Asl attivata per monitorare l'andamento della pandemia da Covid.

In tutta la Toscana i deceduti dopo avere contratto il Covid, sono 7.169 a partire dal Febbraio 2020. Dopo i 2.311 a Firenze, ci sono i 722 a Pisa, 686 a Lucca, 658 a Pistoia e 637 a Prato.

Il tasso di mortalità provinciale è di 234 morti ogni 100.000 abitanti con un dato medio toscano di 195 per 100mila residenti e contro il 221 su 100mila della media italiana.

Per leggere i dati relativi a tutta la Toscana clicca qui.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato in piena notte nell'appartamento al terzo piano, coinvolgendo anche quello al piano superiore. Entrambi sono inagibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO