comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 25°27° 
Domani 25°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
Decreto rilancio, ecco le novità da sapere

Attualità martedì 07 aprile 2020 ore 18:21

Covid, mascherine e gel donati per l'emergenza

In foto i medici ricevono le mascherine
Ospedale Piero Palagi

​Anche i tifosi della Curva Fiesole hanno contribuito alle donazioni dirette ad ospedali, associazioni ed enti impegnati nel contrastare l'epidemia



FIRENZE — Una donazione di circa 2000 mascherine FFP2 è arrivata da parte dei gruppi della Curva Fiesole all’ospedale Palagi di Firenze. Le mascherine sono state consegnate nei giorni scorsi al direttore del presidio ospedaliero, Elisabetta Cocchi, con destinazione immediata per il reparto Covid dell'ospedale Palagi. Il pacco di cartone contenente le mascherine riportava scritto “Dalla Curva Fiesole con tutto il cuore”. 

Non si interrompono i gesti di riconoscenza nei confronti della municipale di Firenze. Oggi è arrivato un nuovo dono: si tratta di 30 mascherine FP2 e 2 flaconi disinfettanti consegnati agli agenti dall'azienda Cobianchi operante nel settore della vendita all'ingrosso di ferramenta. L'Amministrazione comunale, l'assessore alla municipale Stefano Giorgetti e il comandante Giacomo Tinella ringraziano l'azienda Cobianchi per la generosità dimostrata, a supporto dell'attività di controllo svolta ogni giorno dalle donne e dagli uomini del corpo a servizio della città.

Cinquecento dispenser del gel disinfettante, prodotti dall'azienda Turci Officina Trasformazione Italia srl, sono stati consegnati dal presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani all’Istituto Montedomini di Firenze, rappresentato dal suo presidente Luigi Paccosi. Con Giani l'amministratore dell'azienda di San Miniato, Ruben Turci. "E' il momento della solidarietà e della sinergia - ha dichiarato Eugenio Giani -; Montedomini è l'istituto per eccellenza che da oltre due secoli si occupa degli anziani a Firenze, e dove tra l'altro l'emergenza sino a ora è stata affrontata nel modo migliore". Davanti alla sede di via de' Malcontenti a Firenze, dove sono stati consegnati i dispenser di gel, Giani ha sottolineato l'impegno del Consiglio "a far da tramite tra chi vuol donare, come l'azienda Oti di San Miniato, e chi deve essere considerato come primario oggetto di assistenza, le categorie deboli, come gli anziani". La ditta di San Miniato, che produce spezie alimentari fresche o lavorate, ha già distribuito 40 mila bottiglie di igienizzante ai comuni limitrofi a San Miniato, e a categorie 'esposte' come operatori sanitari e forze dell'ordine. La produzione generale è già arrivata a 1 milione di confezioni e continuerà.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità