Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE20°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Attualità lunedì 06 aprile 2020 ore 19:03

"Covid, danno da 150 milioni al bilancio comunale"

Federico Gianassi
Federico Gianassi

L'assessore al bilancio Gianassi ha comunicato la prima stima dell'ammanco causato dallo stop per l'emergenza coronavirus a Firenze



FIRENZE — Sono previsioni drammatiche per il bilancio del Comune di Firenze quelle che emergono dalla relazione dell'assessore al bilancio Federico Gianassi davanti a tutte le commissioni consiliari riunite in forma congiunta in via telematica. La stima del danno al momento calcolabile (al netto di ulteriori prolungamenti dello stop) si attesta "tra 131 e 150 milioni. Tutto da verificare, perché tante sono le variabili ad oggi indecifrabili. Ma, ad oggi, questa può essere una proiezione credibile. quanto alla cassa comunale, oggi arriva a 120 milioni grazie alle ultime risorse del Fondo di Solidarietà del Governo". 

Un quadro "problematico" lo ha definito Gianassi a fronte anche "dell'azzeramento delle entrate e della erogazione delle spese obbligatorie per legge, senza interventi nazionali". 

A inizio marzo, era stato ipotizzato che "ci sarebbe stato un danno da circa 25 milioni perché ancora solo un mese fa speravamo che il contenimento delle presenze e delle relazioni sociali, che comunque non era ancora stato interrotto per decreto governativo, sarebbe durato tutto il mese di marzo e che sarebbero serviti altre 3-4 mesi per tornare alla normalità". Poi tutto è cambiato con il prolungamento dello stop con i blocchi totali decretati l'8 e il 12 marzo. 

Le soluzioni? Escluso l'aumento delle tasse e il taglio dei servizi, ha detto l'assessore che ha invece ribadito il proposito di "rinviare e riallineare tutti i tributi comunali al 30 giugno, compresi quelli, come il versamento della tassa di soggiorno, già rinviata a maggio. Certo è una sospensione, un rinvio. Non risolverà i problemi del futuro, ma visti i tanti problemi di liquidità che esistono oggi, consentire alle famiglie intanto di trattenere per almeno 90 giorni in più queste somme risponde, io credo, a importanti esigenze immediate". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna è stata investita nei pressi di un attraversamento pedonale. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e la polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità