Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:37 METEO:FIRENZE12°17°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 19:30

Costa San Giorgio, Idra presenta il Laboratorio

L'incontro in diretta tra Idra e Quartiere 1

L'associazione Idra ha presentato il Laboratorio Belvedere alla Commissione Territorio del Quartiere 1 rivolgendo un appello per sostenere il percorso



FIRENZE — Il Laboratorio di partecipazione della durata di 6 mesi per discutere della riqualificazione della ex Caserma Vittorio Veneto di Costa San Giorgio è stato approvato e finanziato dalla Regione Toscana ma è fermo sulla porta di Palazzo Vecchio.

L'associazione Idra ha presentato oltre 1.000 firme per chiedere al Comune di Firenze di poter aprire il dibattito pubblico ma è rimbalzata davanti alla segreteria generale. Il presidente di Idra, Girolamo Dell'Olio, non ha mollato ed ha chiesto una audizione alla Commissione Territorio del Quartiere 1, unico quartiere fiorentino che ha sottoscritto un protocollo regionale per sostenere la partecipazione pubblica.

Dell'Olio durante la diretta video con i membri della Commissione ha esordito "Se 677 cittadini dell'Oltrarno ed oltre 1.000 cittadini che hanno firmato la richiesta di realizzare un Laboratorio di partecipazione si sono dichiarati ignari del progetto forse significa qualcosa. Noi non ce l'abbiamo con il privato che ha acquistato il bene ma chiediamo che i cittadini possano partecipare alla progettazione di un bene architettonico in un contesto storico e paesaggistico".

"Chiediamo che voi possiate discutere e proporre al presidente ed al consiglio di Quartiere 1 la lettera con la quale la Regione Toscana ha approvato il Laboratorio Belvedere stanziando anche una somma per svolgere la discussione pubblica" ha proseguito Dell'Olio.

Inoltre "Parliamo di un procedimento che è durato 6 anni per arrivare a definire la variante e da 9 mesi l'adozione è ferma in Consiglio comunale, ragionevolmente possiamo svolgere una discussione pubblica per i prossimi 6 mesi per proporre anche soluzioni utili a quelle richieste avanzate in termini di collegamenti, come la cosiddetta funicolare, o strutturali come il parcheggio interrato in Costa San Giorgio in un'area detta "Poggio delle rovinate" forse non a caso". 

Dell'Olio ha presentato alcuni documenti a sostegno del Laboratorio citando anche il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, intervenuto dopo aver preso conoscenza degli interventi che interesserebbero il Giardino di Boboli. "Sarebbe un momento culturale interessante - ha sottolineato Dell'Olio - a prescindere dal risultato anche per la coesione dei gruppi di quartiere con gruppi di osservazione di carattere internazionale".

Il presidente Idra ha concluso "Su suggerimento del presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci chiediamo un incontro pubblico del Quartiere 1 da organizzare sul posto con una visita guidata della struttura, se possibile aperta per l'occasione ai cittadini, e chiediamo al Consiglio di Quartiere 1 un aiuto ad interagire con la proprietà dell'immobile per aprire un dialogo costruttivo sul progetto".  

Diretta della Commissione Quartiere 1
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura e rabbia tra i residenti per il raid sulle auto in sosta nel quartiere. Le vetture sono state sventrate per asportare fari e navigatori
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità