comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 26°35° 
Domani 26°37° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
Vicenza, non mostra i documenti: ragazzo fermato con una presa al collo

Attualità mercoledì 17 giugno 2020 ore 09:24

Corri il Solstizio, la corsa condivisa di Aisla 

La Giornata Mondiale sulla Sla cade il 21 Giugno di ogni anno nel Solstizio d'estate, per i podisti sono previste corse libere di cinque chilometri



FIRENZE — Corri il Solstizio per AISLA Firenze, iniziativa organizzata da Podistica Oltrarno per sostenere Aisla Firenze ha ottenuto il patrocinio del Comune di Firenze. Nella virtual run di 24 ore i partecipanti sono tenuti a correre o camminare per cinque chilometri, in qualunque luogo, con qualunque percorso. L’evento è in collaborazione con UISP Firenze e Decathlon.

Sergio Carini, presidente di Podistica Oltrarno, ha detto “Siamo stati colpiti dal grande impegno di AISLA Firenze per la causa delle persone con SLA e di quanto questo lavoro sia considerato. Siamo molto contenti del riconoscimento da parte del Comune di Firenze del patrocinio”. “La Giornata Mondiale sulla Sla cade il 21 giugno di ogni anno nel Solstizio d'estate e mai come quest'anno simboleggia la rinascita dopo i mesi bui dell'inverno e della primavera durante l'emergenza Covid” ha detto Barbara Gonella, presidente di Aisla Firenze che ha aggiunto “Anche per le persone con SLA sono stati mesi ancor più difficili del solito: senza terapie domiciliari, senza l'incontro fisico con i loro curanti e con noi di Aisla Firenze se non attraverso il monitor del pc o del cellulare. Ora abbiamo ripreso a sostenere le famiglie di Aisla Firenze con la fisioterapia, la logopedia e il sostegno psicologico domiciliari in quasi totale surrogato del servizio sanitario territoriale ma i nostri fondi sono limitati, avendo dovuto annullare tutti gli eventi di raccolta fondi programmati in questi mesi, ecco perché vi chiediamo di partecipare a Corri il Solstizio. Potrete divertirvi con gli amici o con la famiglia correndo o camminando 5 km nell'arco della giornata del 21 giugno nel rispetto del distanziamento sociale e con le vostre donazioni ci aiuterete a finanziare le terapie domiciliari ai malati di Sla del territorio fiorentino e ai loro familiari. L'emergenza Covid è finita, l'emergenza SLA non finisce mai. Da tutta AISLA Firenze un sentito ringraziamento a Podistica Oltrarno e al Comune di Firenze”.

“Voglio ringraziare il lavoro svolto da AISLA durante questi mesi difficili – ha detto l’Assessore allo Sport Cosimo Guccione - con i suoi volontari attivi, ad esempio, nella consegna delle mascherine protettive o nei gruppi di aiuto e sostegno psicologico in digitale. Ora si riparte sul campo con questa iniziativa che vede protagonista anche la polisportiva Oltrarno e la collaborazione con UISP Firenze e Decathlon. L’emergenza non ha fatto venire meno la voglia di essere vicini ai cittadini più fragili: al contrario, “Corri il Solstizio” dimostra non solo tanta sensibilità ma anche grande creatività. È stato organizzato un evento che rispetta le normative vigenti in materia di contenimento del contagio ma che, al contempo, è un bell’esempio di connubio tra sport e solidarietà”.

Per iscriversi occorre effettuare un bonifico intestato ad AISLA Firenze con la causale “Corri il Solstizio per AISLA Firenze” entro le ore 20:00 di sabato 21 giugno. IBAN: IT31U0832502800000000202425. Una volta effettuato occorre inviare la ricevuta con nome e cognome all’indirizzo mail: eventi@aislafirenze.it Completata l’operazione ogni partecipante riceverà un pettorale personalizzato da indossare durante i 5 km.

Costo iscrizione

7 € senza gadget. 12 € con gadget: maglietta tecnica con logo AISLA o borraccia metallica AISLA che si può ritirare il 18, 19, 25, 26 giugno dalle 19,00 alle 22,00 presso la sede AISLA Firenze in Piazza Elia della Costa, 33.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità